Questo sito può far uso di widget di terze parti che utilizzano i cookies.
Per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy
RASSEGNA STAMPA | ASSOMENSANA



Cosa succede al nostro cervello quando leggiamo un romanzo: i benefici anti-age della lettura

Negli ultimi mesi ci stiamo occupando troppo di intelligenza artificiale, e molto meno della nostra di intelligenza. Parliamo di allenare l’algoritmo e i nostri neuroni invece? Li alleniamo abbastanza? Una delle attività più a basso costo e più efficaci per mantenere una mente attiva e pronta, e soprattutto giovane, è la lettura.

Succede che quando leggiamo si attivano diverse aree del cervello. Uno scienziato statunitense, Gregory Berns, ha dimostrato come cambia il cervello, nel breve e nel lungo periodo, con la lettura di un romanzo: in base alle sue ricerche c'è un significativo aumento delle connessioni tra neuroni. Aumentano le sinapsi e quindi aumenta la materia grigia.

Intervista a cura di Francesca Parlato al Prof. Giuseppe Alfredo Iannoccari pubblicata su Fanpage.it

Potrebbe interessarti

 

Allegato
Ultimo aggiornamento del: 17/11/2023 20:42:23


PATROCINI & SPONSOR