Questo sito può far uso di widget di terze parti che utilizzano i cookies.
Per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy
Allenare la memoria visiva


Allenare la memoria visiva

Rimane più impressa un'immagine vista per pochi secondi che una parola udita. La spiegazione è semplice: il linguaggio della nostra mente è un linguaggio per immagini!

Pensiamo infatti ad un bambino di pochissimi giorni o mesi di vita: memorizza le persone e gli oggetti che incontra. Ma come? Semplicemente con le immagini. Oppure pensiamo alle civiltà primitive: prima della scrittura i nostri antenati comunicavano con i graffiti, che altro non erano che disegni, e quindi immagini.

In ogni istante la nostra mente registra ed elabora immagini.

Per imprimere nella mente le informazioni utilizziamo chiaramente tutti i nostri cinque sensi, ma dato che a livello di memorizzazione la vista è il senso più spesso coinvolto nelle prime fasi, la memoria visiva è di fatto quella dominante.Lo stimolo visivo fornisce infatti circa l'80% delle informazioni per la memorizzazione.

Ricordiamo proprio tutto?!
La nostra mente registra spontaneamente informazioni, ma più le cose o in questo caso le immagini che vediamo sono particolari, strane o paradossali e meglio le ricorderemo. Un'informazione o un evento altamente emozionante probabilmente sarà ricordata per molto tempo, mentre un'esperienza scarsamente interessante verrà presto archiviata. La stimolazione sensoriale (in questo caso la vista) è colta dagli organi recettori e automaticamente associata ai sentimenti e al vissuto di una persona. La memoria è come un grande contenitore di elevatissima capacità in cui confluiscono tutte le nostre esperienze personali e tutto ciò che i nostri sensi riescono a percepire. Queste esperienze vanno organizzate in modo efficiente per poter poi essere ritrovate rapidamente quando se ne presenta l'esigenza.

Per questo motivo è utile trovare delle strategie per riuscire a memorizzare bene e ricordare velocemente ed in modo efficace, e imparare a porre maggiore attenzione anche nelle prime fasi della memorizzazione, rendendole più efficaci.

Alleniamo la nostra memoria visiva!
Un'attività divertente e praticabile in ogni luogo (in treno, in autobus ecc.) e ad ogni età è il fare attenzione ai particolari di una scena o di un cartellone pubblicitario.

Ad esempio quando siete fermi al semaforo sull'autobus magari osservate fuori dal finestrino ma ponete poca attenzione a quello che state guardando. Provate invece ad osservare tutti i particolari di una scena e giocate poi a ricordarveli: ricostruite mentalmente la scena, come se fosse un quadro o una fotografia. Verificando poi quanto siete stati bravi! Oppure sfogliando una rivista soffermatevi a osservare un'immagine per un minuto, poi girate pagina e cercate di ricostruirla nella vostra mente, dettaglio per dettaglio, poi tornate a osservare l'immagine e verificate se vi siete ricordati tutto.

E ricordate … immaginare e visualizzare sono due attività della mente che potete fare in ogni momento e in ogni luogo …. E' tutta questione di allenamento!


27/01/2011 00:00:27

PATROCINI & SPONSOR