Questo sito può far uso di widget di terze parti che utilizzano i cookies.
Per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy
Memorizzare dove mettiamo gli oggetti


Memorizzare dove mettiamo gli oggetti

Trovare un posto dove riporre sempre l'oggetto non appena si è terminato di usarlo (mobiletto dell'ingresso, comodino, tasca della giacca o della borsa ecc.).

È fondamentale l'acquisizione dell'automaticità del gesto di riporre gli oggetti nel luogo prescelto, non appena si è smesso di usarli.

Qualora si sia costretti ad appoggiare un oggetto in un altro luogo prima di rimetterlo a posto, bisognerà fermarsi un istante e nominare il luogo dove lo si appoggiato, interrompendo così il flusso di pensieri per il tempo necessario a focalizzare il luogo insolito. Ad esempio: "occhiali, vi appoggio sul comò".

Prima di uscire da un ambiente, far finta di vedere un semaforo con luce rossa: fermatevi e pensate cosa avevate quando siete arrivati o cosa dovete portare con voi. In questo modo, diventerà automatico soffermarsi e fare "mente locale" degli oggetti che devono uscire con Voi.


19/07/2004 00:00:02

PATROCINI & SPONSOR